Ostia racconta

ostia racconta Ne abbiamo di storie da raccontare!

Ne abbiamo di curiosità da svelare, di approfondimenti da proporre e di studi innovativi da presentare. I Luoghi del Parco archeologico di Ostia antica raccontano, a chi voglia leggerli, aneddoti e ricerche, storie, opere e luoghi, monumenti e personaggi; lo fanno attraverso i funzionari archeologi, antropologi, restauratori e architetti che lavorano quotidianamente a Ostia antica e negli altri siti di pertinenza del Parco.

“Ostia Racconta” è la rubrica del sito web del Parco nella quale trovano spazio approfondimenti su opere e monumenti, sulla storia degli scavi, sulle ricerche di antropologia e sugli interventi di restauro in corso o appena conclusi. Non si parla soltanto di Ostia, ma dell’intero comparto Ostia-Portus, che era strettamente connesso sia territorialmente che funzionalmente, in età imperiale come oggi: non è un caso che il territorio di competenza del Parco oggi ricalchi proprio l’antico territorio occupato dal Porto di Claudio e di Traiano, dall’Isola Sacra e dalla città antica di Ostia.

Concepito come una sorta di blog, è un luogo virtuale in costante aggiornamento, dove vi invitiamo a tornare periodicamente per scoprire nuovi contenuti.

Riapre al pubblico il cd. Macellum

Riapre al pubblico dal 2 ottobre il cd Macellum di Ostia, dopo un intervento di restauro a cura del personale Ales del Parco. 

Per saperne di più >>

Ostia racconta: Dalla domus dei Bucrani alla Schola del Traiano

All’interno dell’area archeologica di Ostia antica ha recentemente riaperto al pubblico la Schola del Traiano. Si tratta di uno dei complessi edilizi più interessanti per comprendere l’evoluzione della città – almeno del settore occidentale – dalla tarda età repubblicana fino alla tarda età imperiale.

Per saperne di più >>

25/03/2022

Dantedì 2022 "Dove l’acqua di Tevero s’insala": il Sommo Poeta alla Foce del Tevere

 

In occasione del Dantedì 2022, promosso dal Ministero della Cultura, il Parco archeologico di Ostia antica svela il luogo che potrebbe aver ispirato Dante Alighieri per il secondo canto del Purgatorio, nel quale evoca l’imbarco delle anime su una nave angelica, ambientando l’episodio sulla foce del Tevere, nei pressi dell’attuale Tor Boacciana.

Per saperne di più >>

25/03/2022

Dantedì 2022 "Dove l’acqua di Tevero s’insala": il Sommo Poeta alla Foce del Tevere

In occasione del Dantedì 2022, promosso dal Ministero della Cultura, il Parco archeologico di Ostia antica svela il luogo che potrebbe aver ispirato Dante Alighieri per il secondo canto del Purgatorio, nel quale evoca l’imbarco delle anime su una nave angelica, ambientando l’episodio sulla foce del Tevere, nei pressi dell’attuale Tor Boacciana. Nell'ambito della rubrica Ostia racconta, è online il video "Dove l’acqua di Tevero s’insala": il Sommo Poeta alla Foce del Tevere" «Ond’io, ch’era ora a la marina vòltodove l’acqua di Tevero s’insala,benignamente fu’ da lui ricolto.» Così racconta Casella, musico e amico di Dante, nel secondo canto del Purgatorio della Divina Commedia (vv....

Per saperne di più >>

14/03/2022

Cura del verde: monitoraggio e endoterapia sui pini domestici al Parco Archeologico di Ostia Antica

Nella Giornata Nazionale del Paesaggio 2022 presentiamo gli interventi messi a punto dal Parco per contrastare l'assalto del parassita "cocciniglia tartaruga"

Per saperne di più >>

Ostia racconta: Le Regioni di Ostia antica

La città romana di Ostia antica è suddivisa in Regioni, o Regiones. Da cosa deriva questa suddivisione? La risposta in questo articolo della serie "Ostia racconta".

Per saperne di più >>

Ostia racconta - Museo delle Navi: restauro in progress

 

All'interno del Museo delle Navi è in corso un intervento di restauro su uno dei relitti. I visitatori possono vedere i restauratori all'opera.

Nell'articolo, scritto in collaborazione col Servizio di Restauro del Parco, spieghiamo in cosa consiste quest'intervento e perché si è reso necessario

Per saperne di più >>

Storie di antropologia dalla villa romana di via Calcaterra (Infernetto)

Quando l'antropologo diventa un investigatore del passato. Questa volta lo studio del Servizio di antropologia del Parco si è concentrato su tre inumati rinvenuti nello scavo della villa romana di via Calcaterra, indagata archeologicamente nel 2001

Per saperne di più >>

Tecnologie applicate allo studio delle ossa

 

Il Servizio di Antropologia del Parco porta avanti ricerche sui resti ossei degli individui dell'areale ostiense applicando le più moderne tecnologie e collaborando con gli istituti più all'avanguardia.

Per saperne di più >>

25/03/2020—25/03/2021

Ostia racconta - Traiano, l'Optimus Princeps che Dante collocò nel Paradiso

 

Traiano nella Divina Commedia? Possibile? Ebbene sì. Con questa pagina dedicata alla statua dell'Imperatore Traiano nel Museo Ostiense il Parco partecipa al Dantedì, la Giornata nazionale in onore di Dante Alighieri

Per saperne di più >>

14/03/2021

Giornata Nazionale del Paesaggio al Parco archeologico di Ostia antica

 

La vegetazione tipica dell'areale Romano convivente con le piantumazioni delle progettazioni dei grandi architetti Busiri Vici e Raffaele de Vico

Per saperne di più >>

Ostia racconta: la Sinagoga di Ostia antica

 

In occasione della Giornata della Memoria, un focus su un monumento ostiense che vanta un primato: la sinagoga di Ostia antica è infatti la più antica dell'Occidente Mediterraneo.

Per saperne di più >>

Ostia racconta - le Terme di Matidia

 

A Isola Sacra (Fiumicino) si trovano i resti di un impianto termale, le cd. Terme di Matidia.

Andiamo alla scoperta dell'edificio, al centro in questo periodo di un intervento di recupero a cura della Regione Lazio, proprietaria del bene, in collaborazione con il Parco con il comune di Fiumicino.

Per saperne di più >>

10/03/2020—01/01/2021

Ostia racconta - Il mulino sul mattone

 

Ostia racconta un altro reperto molto particolare: un mattone scolpito con una scena di lavoro in un mulino. Scopriamola insieme

Per saperne di più >>

Le Buone Pratiche per la tutela e lo studio dei resti umani provenienti da scavo archeologico

 

Il Documento delle "Buone Pratiche per la tutela e lo studio dei resti umani provenienti da scavo archeologico", rappresenta il corpus di indicazioni che gli antropologi italiani suggeriscono proprio per questo scopo. 

È stao elaborato da un team di antropologi italiani, tra cui Paola Francesca Rossi, antropologa del Parco archeologico di Ostia antica

Per saperne di più >>

Le ossa raccontano. Brevi note dalla popolazione scheletrica di Isola Sacra

 

Il Servizio di antropologia del Parco porta avanti studi che indagano i resti ossei degli individui sepolti nella Necropoli di Porto all'Isola Sacra (Fiumicino). Dal loro studio emergono importanti dati, come lo stato di salute ed eventuali patologie cui le persone andavano soggette.

Per saperne di più >>

I relitti di Fiumicino

 

Mentre vanno avanti i lavori di ristrutturazione del Museo delle Navi di Fiumicino, approfondiamo la conoscenza dei relitti rinvenuti proprio nel bacino di Claudio, dove oggi sorge l'edificio del Museo.

Per saperne di più >>

Ostia racconta: Il restauro del Teatro di Ostia

 

Il teatro di Ostia è uno dei monumenti che più suscita ammirazione. Ripercorriamo qui la storia degli scavi e soprattutto dei restauri.

Per saperne di più >>

Ostia racconta - La sposa bambina

 

L'iscrizione sull'urna cineraria e l'analisi scheletrica condotta dall'antropologo rivelano l'identità della giovanissima Onesima, morta a 13 anni.

Per saperne di più >>

Buon compleanno Guido Calza!

 

Il 21 aprile, Natale di Roma, è anche il compleanno di Guido Calza. Scopriamo oggi l'uomo, oltre l'archeologo, nelle parole che di lui disse un altro grande studioso, Giovanni Becatti

Per saperne di più >>

Guido Calza a Ostia antica

 

Nel giorno dell'anniversario della morte, il 17 aprile, ricordiamo la figura di Guido Calza, archeologo che ha legato indissolubilmente il suo nome a Ostia tanto da essere seppellito nella piccola chiesa di Sant'Ercolano a Ostia antica

Per saperne di più >>

Ostia racconta - La Basilica Portuense

 

Focus sulla Basilica paleocristiana di Portus: uno dei monumenti dell'area archeologica dei porti di Claudio e di Traiano 

Per saperne di più >>

Ostia racconta. L'urna cineraria di Caius Larcius Felix

 

Dallo scavo di archeologia preventiva allo studio antropologico. Sotto la lente è un'urna cineraria in marmo rinvenuta nel territorio di Pianabella.

Per saperne di più >>

10/03—03/04/2020

Ostia racconta - Rilievo con scena di mercato

 

Il primo degli approfondimenti su Ostia che il Parco propone è dedicato ad un rilievo con scena di mercato rinvenuto in via della Foce a Ostia antica. Un'istantanea vivace della vita cittadina nel II secolo d.C.

Per saperne di più >>

Ostia racconta - L'amuleto del mercante

 

Mercurio, dio protettore dei commerci, si fa piccolo amuleto per portare fortuna agli affari di un commerciante ostiense: ecco cosa ci può raccontare una statuetta in bronzo tanto piccola, eppure tanto interessante.

Per saperne di più >>

Ostia racconta - L'uomo del sarcofago di terracotta

 

Nell'estate del 2019 veniva recuperato e scavato un sarcofago di terracotta al cui interno si trovava il defunto col suo corredo. Il Servizio di Antropologia ha studiato i resti umani, permettendo di dirci qualcosa sull'individuo seppellito. Un lavoro di squadra, che ha coinvolto archeologi, antropologi e restauratori.

Per saperne di più >>

Ostia racconta - Un piccolissimo Eracle fanciullo

 

Una piccola statuetta in bronzo raffigura Ercole bambino: indossa già la tipica pelle di leone, che lo rende immediatamente riconoscibile, ma le fattezze sono quelle di un bambino paffuto

Per saperne di più >>

Ostia racconta - Il giovane di Sant'Ippolito a Isola Sacra

 

Il Servizio di Antropologia del Parco sta studiando lo scheletro di un giovane individuo sepolto in età tardoantica presso la basilica paleocristiana di Sant'Ippolito a Isola Sacra

Per saperne di più >>

Ostia racconta - Complementi d'arredo: l'oscillum

 

Come arredavano le case i Romani? L'oscillum è uno degli arredi più raffinati, in marmo, destinato ai peristilii delle ricche domus

Per saperne di più >>

Ostia racconta - Il bambino delle Muse

 

Lo studio dei resti scheletrici del bambino seppellito nel Sarcofago delle Muse ha rivelato agli antropologi preziose informazioni sulla sua età e sul suo stato di salute

Per saperne di più >>

Ostia racconta - Un busto di Giove formato tascabile

 

Un piccolo oggetto in bronzo è la copia di una statua famosa dell'antichità: parliamo del busto di Giove rinvenuto negli scavi del panificio di via dei Molini

Per saperne di più >>

Ostia racconta - Lo schiavo fuggitivo

 

Il rinvenimento di un collare in bronzo ci racconta la storia di uno schiavo che, fuggito dal suo padrone, era stato ritrovato e marchiato.

Per saperne di più >>

Ostia racconta - Il rubinetto di bronzo

 

Un semplice rubinetto di bronzo può rivelare importanti informazioni sul funzionamento del sistema idraulico di Ostia antica

Per saperne di più >>

Ostia racconta - La statuetta di lare

 

Una statuetta in bronzo è la protagonista della clip di approfondimento di oggi: raffigura un lare, divinità protettrice della casa.

Per saperne di più >>

Ostia racconta - Il dittico in avorio

 

Un reperto prezioso, un dono pregiatissimo: il dittico in avorio del V secolo d.C. ci racconta di doni lussuosi e dei rapporti interpersonali nella Ostia di età tardoantica

Per saperne di più >>